Spaghetti con polpettine al sugo

Lilli e il Vagabondo

Ecco uno dei piatti che i miei nipoti preferiscono: gli spaghetti con le polpettine al sugo. Una ricetta che i bambini conoscono perchè nel famoso film della Disney “Lilli e il Vagabondo” i due protagonisti Lady e Biagio si scambiano il primo timido bacio mangiando uno spaghetto  Una ricetta che fa gola ai bambini, un primo piatto ricco e sostanzioso, anzi un piatto unico! una curiosità: in America sono convinti che si tratti di un tipico piatto italiano ma in realtà le origini sono tutte americane !

La vostra spesa per 4 persone: 300 g. macinato di carne misto ( manzo e maiale)-2 fette di pancarrè- 1 patata lessa-1 uovo-1 tazzina di latte-noce moscata-prezzemolo- 500 ml di passata di pomodoro-1 cipolla-1 carota-1/2 costa di sedano-6 foglie di basilico-olio d’oliva-400 g di spaghetti- 50 g. parmigiano.

Preparate le polpette: in una ciotola ponete la carne macinata, la patata schiacciata, il pancarrè bagnato e strizzato nel latte e  l’uovo. Aggiustate di sale, aggiungete una piccola grattata di noce moscata e un cucchiaino di prezzemolo tritato. Amalgamate bene il tutto e formate le polpettine : ponetele su una placca ricoperta da carta forno, trasferitele nel forno già caldo a 180° per 15 minuti circa. Lasciatele quindi raffreddare e poi versatele nel sugo.

Preparate il sugo: in una pentola antiaderente fate soffriggere la cipolla tritata con due cucchiai di olio extravergine d’oliva. Aggiungete la salsa, la carota tagliata in 4/5 pezzetti, il sedano,il basilico, aggiustate di sale e coprite con un coperchio. Fate cuocere lentamente, mescolando spesso, per 30 minuti circa. Togliete quindi la carota e il sedano, frullate 1 minuto col minipimer o col passaverdure, aggiustate di sapore e aggiungete le polpette.

Cuocete nell’acqua salata gli spaghetti e, una volta scolati al dente, trasferiteli nel sugo. Spolverate di parmigiano e servite.

Ps: se preparate il sugo e le polpette in anticipo, abbiate la cortezza di unirli assieme solo all’ultimo momento.

grape-and-wine-vector-material-16040-2

Cercate un vino da accompagnare a questo piatto?  vi consiglio un rosso leggero e morbido: un Chianti, un Sangiovese, un Merlot.

Seguitemi anche su Instagram, @incucina.blog

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...