Panettone gran festa: con crema di mascarpone e frutta candita

Tanti anni fa quando il panettone (e solo quello), si mangiava il 25 dicembre, mia madre, grande cuoca, farciva il dolce e lo decorava. Vorrei con voi rifare questo semplice piccolo capolavoro che sarà apprezzatissimo dai vostri cari e darà al “banale panettone” quel tocco magico natalizio.

panettone

La spesa per 8 persone: 1 panettone da 1 Kg. – 3 tuorli d’uovo – 80 g. zucchero – 500 g. mascarpone – rum o cognac – frutta per decorare: mirtilli, lamponi, ribes rossi e bianchi, fragole, alkechengi –  cedri oppure frutta candita a volontà – foglie di cioccolato.

Prendete un panettone da 1 kg. avendo la cortezza di sceglierlo tra quelli più bassi, tagliatelo a metà e create un cratere sul cappello superiore scavandolo con un coltellino.

Preparate ora la crema: mettete in una ciotola 3 tuorli d’uovo, unite 80 g. di zucchero e montateli con una frusta elettrica fino ad ottenete una crema chiara e montata. Unite ora il mascarpone, mescolate a mano con una spatola e aggiungete una bella spruzzata di rum o di cognac. Riponete la crema in frigorifero per qualche ora.

Spalmate ora la parte inferiore del panettone con abbondante crema, sovrapponete la parte superiore, riempite anche il cratere con la crema ( quella che rimane ponetela in una ciotola che accompagnerete sulla tavola). Solo all’ultimo momento decorate con la frutta, con i cedri canditi e le foglie di cioccolato o come più vi pare! Spolverizzate con zucchero a velo.

Un bel vassoio, un nastro dorato, la frutta rimasta alla base e … buon appetito!

bicchieri-champagne_NCG2

Da sommelier vi supplico di non abbinare ai dolci natalizi uno spumante secco tipo prosecco !!!!!.. noi diciamo che il ” dolce” sta col  ” dolce” quindi al panettone, al pandoro, alle colombe con pasta lievitata ( con o senza uva passa) si abbini uno spumante dolce.

Per il vostro brindisi mettete allora in fresco un classicissimo Moscato d’Asti , un Fior d’arancio dei Colli padovani, una Malvasia spumante dei Colli piacentini, un Moscadello di Montalcino…….. (clicca qui per Moscadello di Montalcino)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...