Plum-cake di pasta brisè ripiena di tortellini

Vorrei ora rendere facile a tutti la ricetta dello “scrigno di Venere” proposta nella puntata di MasterChef e tanto cara al giudice Bruno Barbieri.

tortellini9Molte di voi non hanno il tempo per fare i “tortellini fatti a mano”, non tutte hanno dimestichezza con la preparazione della pasta brisè, ma vi posso assicurare che il risultato che ho ottenuto acquistando prodotti già pronti, è sicuramente ottimo. Ho poi deciso di usare lo stampo da plum-cake perché ho intenzione di preparare questa ricetta per il mio buffet di Pasqua e, in tale modo, posso porzionarlo a fettine piccole che andrò ad arricchire con una cucchiaiata di besciamella a parte.

La spesa per 4/6 persone: 1 pasta brisè pronta – 2 confezioni di tortellini Rana rustici casarecci – 1 uovo – 100 g. parmigiano – 2 cucchiai di salsa di pomodoro – per la salsa besciamella :50 g. burro , 50 g. farina, 750 ml. latte, sale, noce moscata

Preparate 750 ml. di besciamella: in una pentola antiaderente sciogliete il burro e aggiungete la farina, facendola rosolare fino a formare un roux biondo. In una sola volta, versate il latte freddo, stemperate bene con la frusta fino a ebollizione. Abbassate la fiamma al minimo e continuate la cottura, sempre mescolando, per 10 minuti. Regolate di sale e noce moscata.

Mettete a bollire una grande pentola di acqua salata, cucinate i tortellini per 2/3 minuti , scolateli molto bene e mescolateli delicatamente con la metà della salsa besciamella cui avrete aggiunto  80 g. di parmigiano e 2 cucchiai di salsa di pomodoro ( la besciamella dovrà essere abbastanza liquida per cui, se occorre, aggiungete un po’ di latte caldo)

Srotolate la pasta brisè con la sua carta e cercate di renderla più rettangolare possibile con un piccolo mattarello. Posizionatela nello stampo la pasta brisè, bucherellate il fondo con una forchetta, versate i tortellini , chiudete per bene la pasta brisè e spennellatela con un uovo sbattuto.

Infornate nel forno già caldo a 180° per 30 minuti poi, aiutandovi con la carta antiaderente, estraete il plum-cake dallo stampo e finite la cottura in modo da cuocere bene anche il fondo.

Attendete una decina di minuti prima di portare in tavola e tagliarla a fette, servite accompagnando dalla besciamella rimasta e da una spolverata di parmigiano.

tortellini1

grape-and-wine-vector-material-16040-2

Vorrei abbinare a questo piatto un bicchiere di lambrusco: ho scelto un Ceci Otello etichetta nera, un vino che si sposa con i tortellini e con tutta la pasta ripiena tipica della cucina emiliana. Denso, sanguigno, tinge i calici con un colore indelebile, ha una spuma esuberante e profumo di mosto con nette fragranze di lampone e mora.

Ceci - Otello 200 - Lambrusco Etichetta Nera

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...