Canederli allo speck in brodo

Di ritorno dalla montagna eccomi a riproporre ai miei ragazzi i canederli allo speck, ricetta tipica e popolare trentina perfetta per  riscaldare le giornate più fredde.

canederli
Canederli allo speck in brodo

La vostra spesa per 8 canederli: 120 g speck – 350 g pane bianco raffermo – 1 scalognetto – 20 g burro –  2 uova grandi – 2 cucchiai di farina  – erba cipollina –  sale e pepe – 2 bicchieri di latte –  1 e 1/2 litro di brodo di manzo e pollo

Preparate un buon brodo con un pezzetto di biancostato di manzo, un pezzetto di polpa di spalla e una coscia di pollo (cui ho tolto la pelle). Aggiungete tre litri d’acqua, 1 cipolla dorata, un gambo di sedano e 2 carote ( a pezzetti), 1 pomodoro.  Portate ad ebollizione il brodo, schiumatelo varie volte e lasciatelo cuocere per 2 ore circa. Solo ora regolate di sale e poi filtratelo.

Per preparare i canederli fate sciogliere in una pentolina una noce di burro e soffriggete, molto lentamente, lo scalognetto, tagliato finissimo. Intanto sminuzzate lo speck in pezzi piccolissimi e tagliate il pane comune raffermo a dadini. Sbattete con una frusta il latte assieme alle uova e ad 1 bicchiere di latte, aggiungete sale, una macinata di pepe.

In una ciotola unite tutti gli ingredienti, aggiungete qualche stelo di erba cipollina tagliata finemente,  lasciate riposate per 1/2 ora in frigorifero, poi incorporate 2 cucchiai di farina e lavorate l’impasto con le mani ( bagnate) aggiungendo, se serve altro latte. Date forma ai canederli, aiutandovi con un cucchiaio e cuoceteli per 15 minuti nel brodo che sobbolle, coprendo la pentola col coperchio.

Alcune varianti: puoi soffriggere il pane nel burro, aggiungere della noce moscata, puoi sgocciolarli dopo la cottura nel brodo e condirli con burro fuso e semi di papavero o burro e salvia. Potete anche sminuzzare dell’erba cipollina nel brodo, prima di servire in tavola.

cantina_donati_marco_lagrein_rosato

Accompagnate questo piatto con un ottimo Lagrein rosato Doc Fratte Alte della cantina trentina di Marco Donati. Un vino ( 100% lagrein) di colore piacevolmente rosato, profumo di lampone e frutti di bosco, dal sapore secco e fragrante,

Clicca qui per saperne di più: Lagrein rosato trentino Doc Fratte Alte

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...