Pane messicano

Ecco la mia versione della pagnotta messicana, una ricetta ricca e gustosa, perfetta per esser condivisa con tanti amici, ideale per una gita fuori-porta, un picnic, una bicchierata tra amici.

panemex

La vostra spesa:

Per l’impasto 350 g di farina 00 –  150 g di patate lessate e schiacciate –  50 g di burro morbido – 1 cucchiaio d’olio –  150 ml di latte intero  – 1 tuorlo – 1 bustina di lievito di birra liofilizzato – 1 pizzico di zucchero.

Per il ripieno 100 g di bacon o pancetta affumicata – 150 g di formaggio cheddar –  100 ml di panna da cucina – 2 cucchiai di olio d’oliva –  sale e pepe q.b. – 3 cucchiai di pangrattato – e, a vostro piacere, acciughe, patè di olive, pomodorini secchi , fagioli neri messicani. 

Lessate le patate, sbucciatele e schiacciatele, raffreddatele. In una platenaria lavorate per 8 minuti ( aumentando la velocità man mano e con il gancio per l’impasto) le patate, la farina, il burro, l’olio, il latte, il tuorlo, la bustina di lievito con un pizzico di zucchero. In mancanza di planetaria, impastate a mano sulla spianatoia almeno 15 minuti. Regolate di consistenza aggiungendo, se necessario, altro latte. Formate ora una palla , infarinatela leggermente , riponetela in una ciotola coperta con pellicola in un posto caldo, coprendo con una tovaglia per un paio d’ore, fino a quando il volume risulterà raddoppiato.

Nel frattempo preparate il ripieno: In un pentolino scaldate i due cucchiai di olio, aggiungete il bacon tagliato a cubetti e fatelo rosolare per 5 minuti finchè risulti croccante. Una volta raffreddatosi unite la panna, il sale e il pepe, il pangrattato e mescolate.

Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, stendetelo prima con le mani poi col mattarello a formare un rettangolo di circa 60×25 cm

Distribuite su tutta la superficie il composto (lasciando il bordo libero)  il preparato di bacon e panna e, a vostro piacere, dei pomodorini secchi, del patè di olive, delle acciughe o dei fagioli neri messicani. Ricoprite abbondantemente con formaggio cheddar. Arrotolate dal lato lungo, eliminate le due estremità e tagliate in 9 porzioni che porrete in una tortiera rivestita di carta forno bagnata e strizzata. A questo punto, importantissimo, coprite ancora una volta con la pellicola e mettete nuovamente a lievitare per un’ora circa.

Scaldate il forno a 180°. infornate per 40 minuti circa coprendo a metà cottura con carta argentata per non bruciare la superficie e far cuocere bene il fondo.

Buon appetito e buon pic-nic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...